Sofonisba

Sofonisba Anguissola è una famosa pittrice italiana vissuta tra il Cinquecento e Seicento.

Valori estetici e disciplina artistica declinate dalla storia al presente

Durante i miei studi all’Accademia di Brera mi hanno colpito la sua vita, la sua storia, e da allora Sofonisba è un alias che mi ha sempre accompagnato fino a diventare il nome commerciale della mia attività. Il mio brand. Un omaggio al suo talento anche oggi, dopo oltre 400 anni, e – visto il suo successo – un gesto scaramantico di buon auspicio.
Il talento di Sofonisba Anguissola era riconosciuto, al tempo, anche da Vasari, Michelangelo, Caravaggio e Van Dyck. Era nota in tutto il territorio italiano ed europeo grazie alla sua abilità ritrattistica, tanto che il re di Spagna Filippo II la volle per diversi anni alla sua corte. Colta, famosa, era stimata anche per le sue conoscenze musicali e letterarie. Il disegno qui sopra è il Ritratto di un bambino morso da un gambero in cui si notano le attenzioni e l’abilità con cui Sofonisba espone le sue conoscenze sulla fisiognomica.
Questo tema verrà ripreso da Caravaggio, qualche anno più tardi, nel noto dipinto Il ragazzo morso da un ramarro.
Le mie radici affondano nella storia dell’arte: qui ho imparato i segreti dei grandi maestri. Sulle orme dei grandi artisti commerciali ottocenteschi, li ho trasportati nel presente e li uso applicati alle nuove tecnologie.

 

STORIA DELL’ARTE

Conoscere la storia è importante, perché è qui che sono nascosti i segreti del presente. Allo stesso modo, per parlare il linguaggio delle arti visive è necessario sapere la storia dell’arte, studiando la composizione e la teoria del colore dei grandi maestri.

ARTE COMMERCIALE

La storia è in continuo divenire, così come le forme espressive, che cambiano anche in funzione delle nuove tecnologie. Alla fine dell’Ottocento nasce l’arte commerciale dalle affiche, anche di Toulouse Lautrec, per diventare la comunicazione grafica che conosciamo oggi.

ESTETICA

Ho imparato la percezione, lo stile, il gusto e il senso del bello, l’armonia e la sensibilità cromatica all’Accademia di Belle Arti di Brera. Queste sono alla base dell’arte, anche di quella commerciale. Le regole estetiche sono quello che rende la comunicazione visiva coinvolgente e attrattiva.

COMPETENZE TECNICHE

Non basta avere Photoshop per saper comporre un manifesto pubblicitario. Allo stesso modo, non basta saper usare un computer per essere esperti di comunicazione digitale. Alle solide competenze artistiche ho abbinato anni di studi per conoscere i migliori strumenti di marketing.

Antonella Colombo alias Sofonisba

In breve racconto la mia esperienza anche se, per un’anima curiosa e mai ferma come la mia, essere sintetici è difficile.

La spinta verso l’arte o meglio, verso la creazione di qualcosa che fino a poco prima non c’era, ha dato il senso compiuto alla mia vita. La mia formazione comincia con lo studio delle lingue ma con l’aspirazione di diventare interior designer. Parto per Parigi. Al rientro mi iscrivo al liceo artistico e poi all’Accademia di Belle Arti di Brera. Da qui esco con due lauree, una in pittura e l’altra in decorazione, impegnandomi anche in prima linea a far ottenere il livello universitario alle istituzioni artistiche. Vengo poi eletta al CNAM (Consiglio Nazionale alta formazione Artistica e Musicale) proprio per definire i decreti applicativi della Legge.

La tesi di laurea è sull’arte terapia, altro mondo affascinante quanto, allora, sconosciuto, che mi porta anche ad abbozzare, anni dopo, mentre insegno alla NABA (Nuova Accademia di Belle Arti), un progetto di corso accademico di primo livello.

Il mio valore aggiunto

Ho la fortuna di possedere un’innata anima artistica e una forte connotazione organizzativa, entrambe coltivate nel tempo. Doti che caratterizzano il mio ruolo di project manager. In molti progetti che ho seguito infatti ho svolto attività di direzione artistica e di gestione strategico-operativa.

Alcune esperienze

Ho organizzato diversi eventi, commerciali e culturali (concorsi di pittura e scultura, anche per il Comune di Milano). Ho gestito progetti di comunicazione di diverso tipo: grafica, marketing ed eventi. Dal 2005 mi occupo anche di progetti di comunicazione online, tra cui i più importanti sono la digitalizzazione delle centrali termiche e patrimonio ALER Milano e il registro dei pazienti con malattie neuromuscolari finanziato da Telethon.

Antonella Colombo alias Sofonisba

In breve racconto la mia esperienza anche se, per un’anima curiosa e mai ferma come la mia, essere sintetici è difficile.

La spinta verso l’arte o meglio, verso la creazione di qualcosa che fino a poco prima non c’era, ha dato il senso compiuto alla mia vita. La mia formazione comincia con lo studio delle lingue ma con l’aspirazione di diventare interior designer. Parto per Parigi. Al rientro mi iscrivo al liceo artistico e poi all’Accademia di Belle Arti di Brera. Da qui esco con due lauree, una in pittura e l’altra in decorazione, impegnandomi anche in prima linea a far ottenere il livello universitario alle istituzioni artistiche. Vengo poi eletta al CNAM (Consiglio Nazionale alta formazione Artistica e Musicale) proprio per definire i decreti applicativi della Legge.

La tesi di laurea è sull’arte terapia, altro mondo affascinante quanto, allora, sconosciuto, che mi porta anche ad abbozzare, anni dopo, mentre insegno alla NABA (Nuova Accademia di Belle Arti), un progetto di corso accademico di primo livello.

Il mio valore aggiunto

Ho la fortuna di possedere un’innata anima artistica e una forte connotazione organizzativa, entrambe coltivate nel tempo. Doti che caratterizzano il mio ruolo di project manager. In molti progetti che ho seguito infatti ho svolto attività di direzione artistica e di gestione strategico-operativa.

Alcune esperienze

Ho organizzato diversi eventi, commerciali e culturali (concorsi di pittura e scultura, anche per il Comune di Milano). Ho gestito progetti di comunicazione di diverso tipo: grafica, marketing ed eventi. Dal 2005 mi occupo anche di progetti di comunicazione online, tra cui i più importanti sono la digitalizzazione delle centrali termiche e patrimonio ALER Milano e il registro dei pazienti con malattie neuromuscolari finanziato da Telethon.

Scopri i servizi creativi

Brand awarness

Scopri di più

Progettazione grafica

Scopri di più

Web marketing

Scopri di più

Organizzazione eventi

Scopri di più

Inizia ora a progettare la tua comunicazione che vende!

"Se non sei tu la risposta a una esigenza, lo sarà il tuo concorrente." 

Compila il modulo e fammi sapere come posso aiutarti. Riceverai una risposta nelle 24 ore lavorative successive.

Mettiti in contatto con me. 

 

Per attivare il tasto Contattami devi accettare l'informativa sulla Privacy flaggando il checkbox a sinistra.* (Leggi informativa)

Pin It on Pinterest

Condividi il contenuto

Condividi questo articolo con i tuoi amici