Realizzazione di loghi e definizione dell’identità visiva

Abbiamo curato l’identità aziendale per diversi clienti e la loro presenza sul mercato

Abbiamo curato l’identità aziendale per diversi clienti e la loro presenza sul mercato

Informazioni

  • realizzazione di loghi
  • declinazione in carta intestata, cartellette e altro
  • stampa e file digitali (modelli di word)

Informazioni

  • realizzazione di loghi
  • declinazione in carta intestata, cartellette e altro
  • stampa e file digitali (modelli di word)

Realizzazione di loghi

Riassumere la realtà in un simbolo: la creazione di un logo.

Il logo è la rappresentazione grafica dell’identità di un’azienda, di un ente, di un evento, di un prodotto, di un servizio, di una band musicale o altro ancora. Colori e forme che si intrecciano in una catarsi per diventare il simbolo che identifica in modo inequivocabile una realtà. Compito del logo è quello di ispirare fiducia e credibilità anche rispetto a un altro marchio.

Il termine logo è l’abbreviazione di logotipo, dal greco λόγος, logos, “parola”, e τύπος, typos, “lettera”. Un logo tipicamente è costituito da un simbolo, da una rappresentazione grafica di un nome o di un acronimo che prevede l’uso di un lettering ben preciso, o dalla combinazione dei due.

La realizzazione di un logo professionale è, ormai, diventata una necessità: infatti permette di riconoscere l’azienda a cui il logo si riferisce con effetto quasi immediato.

Al giorno d’oggi si tende ad accompagnare il logo con uno slogan, chiamato payoff, che aiuti a rafforzare l’identità del marchio (ad esempio: Nike – Just Do It).

Esistono diverse tipologie di logo che possono anche essere usate contemporaneamente nell’ambito della gestione del marchio:

  • logotipo: è il segno grafico il cui referente è un’espressione fonetica, è un marchio scritto pronunciabile, per esempio il logotipo «Wikipedia»
  • pittogramma: è un segno iconico ovvero un oggetto o una classe di oggetti, un disegno o simbolo stilizzato monocromatico o colorato, semplice e riconoscibile.
  • diagramma: è un segno non iconico, o comunque con un basso grado di iconicità, e può pertanto non avere alcun richiamo alla realtà, per esempio la mela morsicata di Apple.

L’identità aziendale a colpo d’occhio: sviluppare la corporate identity

Il logo è il simbolo attorno al quale si costruisce l’identità dell’azienda o dell’evento di riferimento. L’attenzione per la corporate identity è pilastro cardine per ogni azione di marketing. Un’identità visiva deve lasciare il segno nei ricordi degli spettatori.

L’identità aziendale (dall’inglese corporate identity) si riferisce all’immagine che un’azienda ha, o cerca di procurarsi, presso il pubblico, in modo da distinguersi dai concorrenti. Più raramente si usa questa espressione per riferirsi all’immagine dell’azienda presso i propri dipendenti. Un concetto tanto astratto quanto difficile da definire, ma una componente decisiva tra l’essere ricordati e il nulla.

In un ambiente altamente competitivo la corporate identity diventa un presupposto imprescindibile per affermare la propria presenza nel mercato. Rappresenta la forma più profonda e spirituale del marchio; si identifica il core dell’azienda, ossia il nucleo (core identity), che, a partire dai valori dei suoi fondatori, dà origine alla visione e alla missione aziendale.

L’identità societaria è costituita da due aree ben definite:

  • il core, il quale è fisso e immutabile, universalmente accettato all’interno dell’azienda e che di fatto genera il suo scopo (core business);
  • l’extended core, direttamente dipendente dal core, ma in relazione con il mondo di riferimento, con il quale si confronta e relaziona, mutando con esso, pur rimanendo fedele al suo core.

Il mio approccio

Negli anni, ho aiutato numerose aziende, persone e associazioni a rappresentare la propria identità attraverso un logo. Per alcune di loro ho sviluppato anche la cosiddetta “immagine coordinata”, ovvero per ciascuna realtà ho costruito, a partire dal logo, un aspetto coerente e coeso, comunicato attraverso tutti gli strumenti e i materiali istituzionali, divulgativi e informativi.